Macaone

papiliomachaonpersito E’ una farfalla piuttosto comune e in Italia si trova ovunque perfino nei giardini urbani, ma anche oltre i 2000 metri.
E’ presente con numerose sottospecie in America settentrionale e in estremo oriente.

La sua lunghezza non supera i 4 cm. che in genere appartiene alle femmine di dimensioni leggermente maggiori rispetto ai maschi.

Ha colori molto appariscenti presentando una livrea chiara con macchie e venature nere oltre ad una fascia frastagliata blu.
Le ali posteriori mostrano sull’angolo interno un ocello rosso col margine blu.

Anche in questo caso la femmina predilige deporre le uova su Ombrellifere ed in particolare sul finocchio e per questo motivo viene detta farfalla del finocchietto.

 

Le larve hanno un’attività diurna a differenza di quelle della specie citata prima però anche in questo caso i bruchi sono molto riconoscibili.
Hanno un colore verde brillante con fasce nere trasversali punteggiate di macchie giallo-rosse.
Possiedono un particolare organo estroflettibile che usano per difendersi.

Si possono vedere durante l’inverno mentre gli sfarfallamenti avvengono in primavera ed estate.